Scommesse con handicap PDF Stampa E-mail

L'handicap è una particolare tipologia di scommessa sportiva creata per riequilibrare gli incontri nei quali vi è un favorito dalla quota molto bassa. L'handicap classico agisce in maniera molto semplice, aggiungendo dei punti o dei gol alla squadra sfavorita dal pronostico. È come se l'incontro non partisse dallo 0-0. L'handicap del favorito è preceduto dal segno -, quello dell'outsider dal segno +.
Esempio: Inter (-1) vs Parma, risultato finale 1-0, scommessa vincente X handicap.

 

Una tipologia più complessa di handicap è l'asian handicap. A differenza di quello tradizionale non prevede la possibilità di poter scommettere sul pareggio e i possibili handicap sono di ¼ , ½ e ¾ di punto. Con l'asian handicap la scommessa viene rimborsata se il risultato, includendo l'handicap, è un pareggio, mentre la perdita o il guadagno sono dimezzati se il risultato, includendo l'handicap, è una vittoria ottenuta per solo un quarto di punto. L'asian handicap viene espresso con il simbolo (:)

 

Il vantaggio principale dell'handicap classico è quello di arricchire le quote basse, mentre l'asian handicap riduce i rischi delle perdite, restituendo la somma investita in caso di pareggio e dimezzandola in caso di una vittoria con uno scarto esiguo.

 

 

 

Ti piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.
 

Condividi